Claudia Aru

BIOGRAFIA


Ultimati con il massimo dei voti gli studi accademici in Storia dell'Arte a Bologna, tra il 2002 e il 2005 Claudia vive a Barcellona dove, oltre a dedicarsi agli studi universitari, si applica negli studi jazz nella scuola “Taller de Musics”.


Nel 2006 va a vivere a New York dove studia canto e partecipa a diverse prestigiose jam session.

Nel 2007 frequenta un master sull’organizzazione di eventi culturali all’Università “La Sapienza” di Roma e, parallelamente, studia ancora canto e gestisce diverse jam session della capitale.


Nel 2008 torna a vivere in Sardegna e fonda insieme ad Arrogalla – alias Francesco Medda – “Bentesoi”, il duo di musica elettro-folk dalle sonorità dub.

I Bentesoi pubblicano “Tripland” (2008 – disco lanciato dal singolo “My Nation”) e “Folk You!” (2010), prodotti da Nootempo, factory indipendente sarda.


Nel 2012 Claudia si dedica al suo primo lavoro discografico da solista e, sempre affiancata dalla Nootempo, ritorna all’acustico lanciando il primo singolo “Aici” (brano che darà il nome all’intero album) accompagnato dall’omonimo video clip.


Esattamente un anno dopo esce "A giru a giru", il suo secondo lavoro da solista, che amplia e sviluppa il concept del disco precedente, dando spazio ad una ancor più puntuale ricerca musicale.


In questi anni, insieme ad un'intensa attività concertistica in Sardegna tra piazze, festival e club, Claudia ha avuto l’onore di suonare in diversi circoli sardi in Italia ed Europa tra cui quelli di Alessandria, Torino, Rivoli, Cremona, Pisa, Genova, Cinisello Balsamo, Cornaredo, Tolmezzo, Udine, Gorizia, Venezia, Mestre, Bologna, Fiorano Modenese e poi ancora Berlino, Madrid e Karlsruhe.


Nel dicembre 2015 esce “Momoti" un disco che alterna funky, rock progressive e alternative blues a scanzonati toni samba, swing e balcan. Le atmosfere sono più mature, il suono più ricercato, deciso e definito. Restano invece la spensieratezza e l’ironia di sempre.

I testi, a tratti impegnati, a tratti divertenti, si inseriscono perfettamente nel filone del genere cantautorale riallacciandosi al percorso già tracciato negli album precedenti. La lingua sarda ancora una volta la fà da padrona. Coraggiosa, audace e perfettamente “a suo agio” anche in ritmi contemporanei ed esotici.


A partire dal 2015 per Claudia comincia una nuova stagione di musica e di vita.

Inizia a frequentare il corso triennale di canto jazz al Conservatorio di Cagliari.


Nell’ottobre 2015 vince con la canzone “Fogu” il premio per la migliore interpretazione al Premio "Andrea Parodi" (word music).


A novembre 2015 presenta il “SUNS Sardigna – Festival della canzone in lingua minoritaria” di Cagliari, e a distanza di qualche settimana vola ad Udine per presentare la  versione europea del contest (SUNS EUROPE).

Nel novembre 2016 si esibisce a Osaka (Giappone) per l'Istituto italiano di cultura.


Nel Febbraio 2017 si esibisce a Barcellona, Caldes de Montbui (Catalogna) e a Bruxelles.


Nel novembre 2017 si esibisce in Cina a Pechino per l'istituto italiano di cultura e a Shanghai per il circolo dei sardi.


Nel marzo 2018 esce il singolo “Sa Domu” dedicato ai sardi emigrati che anticipa il nuovo disco in uscita il prossimo autunno.


Claudia insegna stabilmente canto moderno presso la scuola civica di Mandas, collabora con diverse scuole del sud Sardegna ed è laureanda in canto jazz al conservatorio di Cagliari.

STAFF

®

CANTO & PROPEDEUTICA